Fuoristrada

Assoluti Enduro a Carsoli

In Abruzzo il settimo round 2015

A otto giorni dalla fine della Sei Giorni di Enduro, domenica a Carsoli (AQ) andrà in scena il settimo round degli Assoluti d’Italia 2015. Nelle tre prove speciali predisposte dal Moto Club I Mirmidoni (una linea, un’estrema e un cross test) si confronteranno i migliori piloti dell’ISDE e del Mondiale.

La classifica Assoluta è dominata dal francese Antoine Meo, capace di conquistare sei vittorie in altrettanti appuntamenti. Il transalpino è al comando con 120 punti e l’avversario più accreditato ad interrompere la sua serie di vittorie è Alex Salvini, secondo in campionato a -28 lunghezze.  In quanto a categorie, Alessandro Battig è in testa alla E1 con 101 punti, sette di vantaggio su Simone Albergoni. Terzo, Rudy Moroni che però non potrà correre a Carsoli vista la sua convalescenza dopo l’operazione al ginocchio dello scorso luglio. Nella E2 il più veloce è stato fino ad ora Alex Salvini (120 punti) seguito da Nicolò Mori a quota 102. La novità del fine settimana sarà l’ingresso in categoria di Deny Philippaerts che lascerà la lotta per la conquista della E3 a Manuel Monni (111 punti), Thomas Oldrati (109) e Oscar Balletti (92). Al comando della stranieri si trova ovviamente Antoine Meo a 120 punti davanti al leader del Mondiale E1, Eero Remes (88). Tra le squadre, prevale al momento il Gruppo Sportivo Fiamme Oro mentre l’Osellini Husqvarna è primo fra i team.

Anche nelle categorie giovanili la lotta per il titolo è quantomai aperta. Giacomo Redondi guida la classe Junior grazie ai suoi 117 punti, ma è inseguito dai 103 di Davide Soreca – molto veloce nell’ultimo round del Mondiale in Belgio – e dagli 88 di Matteo Bresolin. Mirko Spandre è il capoclassifica della Youth Cup a quota 107 lunghezze; ne hanno invece rispettivamente 85 e 82 Emanuele Facchetti e Matteo Pavoni. Fabio Gobbi, Igor Sonzogni, Andreas Pfeifer e Simone Fiaccadori sono i leader della Coppa Italia nelle classi Cadetti, Junior, Senior e Major.