Assoluti d’Italia Enduro: ancora Meo

La terza prova del Campionato Italiano Enduro Maxxis Assoluti d’Italia/Coppa Italia si è svolta oggi all’Isola d’Elba. Base logistica dell’evento, Portoferraio (LI), che ha visto prendere il via ben 161 piloti questa mattina alle ore 8.30. Una gara davvero impegnativa, caratterizzata da tre speciali ripetute per tre giri e mezzo. Pronti via, i conduttori hanno affrontato la prova fettucciata, seguita da una lunga ed impervia linea per concludere con l’Extreme Test, speciale valida per l’X-CUP Brema- Honda Redmoto, conquistata da Thomas Oldrati su Husqvarna BBM. Il forte vento dei giorni scorsi ha lasciato spazio a una calda giornata primaverile che ha regalato una gara bella ed impegnativa. Al timone il Moto Club Isola d’Elba, coadiuvato dal presidente Stefano Frassini.

L’Assoluta porta ancora una volta la firma di Antoine Meo; il francese della KTM vince davanti Alex Salvini (E2 – Honda Redmoto) e a un velocissimo Manuel Monni (TM), vincitore della E3. Tra i giovani della Youth brilla in questa terza tappa Mirko Spandre (KTM Farioli), mentre nella Junior lotta serrata tra Davide Soreca e Giacomo Redondi (Beta), con la vittoria finale andata al portacolori Beta Boano per un solo secondo. Bella battaglia anche nella E1 dove a primeggiare a fine giornata è Alessandro Battig su Honda Redmoto. Il G.S. Fiamme Oro primeggia tra le squadre, mentre il Team Osellini si aggiudica il gradino più alto del podio tra i Team Indipendenti.

Nella Coppa Italia i vincitori di giornata sono stati Matteo Menchelli (KTM), Igor Sonzogni (KTM), Andreas Pfeifer (Gas Gas) e Matteo Zoppas (KTM).

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI