Fuoristrada

Assoluti d’Italia di EnduroVince Salvini sul filo dei secondi

Quanto caldo e quanta fatica a Pederobba. Si preannunciava una gara tosta ed impegnativa, e così è stata. Tre speciali e un controllo tirato hanno emesso i verdetti della 6^ prova degli Assoluti d’Italia/Coppa Italia svoltasi oggi, domenica 20 luglio, grazie al Motoclub La Marca Trevigiana.

Una gara dura ed impegnava. Una gara che non ammetteva errori. Una gara “d’altri tempi”, come sostenuto da molti piloti, quella di Pederobba (TV). Tre prove speciali, due Cross Test ed un Enduro Test lungo e molto tecnico, con tratti difficoltosi al livello di una estrema, a cui ha fatto seguito un controllo tirato da percorrere in 23 (primo giro) e 16 minuti (i restanti passaggi), che ha deciso le sorti di alcune classi.

Alla regia di questa gara spettacolare il Motoclub La Marca Trevigiana mentre a lottare per la prima posizione assoluta sono stati Alex Salvini e Johnny Aubert, protagonisti di una giornata giocata sul filo dei secondi. A spuntarla, dopo i quattro giri in programma, il portacolori Honda che ha preceduto il pilota Beta di 6”. Terza posizione per Oscar Balletti che conquista anche la classe E3. Nella E1 2T vince Riccardo Crippa, con Davide Soreca che conclude al nono posto a causa di una caduta nel tirato che gli ha fatto perdere 15 minuti. Regalo di compleanno ad hoc per Thomas Oldrati che sale sul gradino centrale del podio davanti all’amico-rivale Rudy Moroni. Nella E2 sesta vittoria consecutiva per Salvini, mentre la Stranieri è ancora un affare di Johnny Aubert. Tra i club firma la classifica di giornata il G.S. Fiamme Oro, con il Marquis Motorace che si aggiudica invece la vittoria nei Team.

(Nella foto il vincitore dell’Assoluta, Alex Salvini)