Fuoristrada

Assoluti d’Italia di Enduro A Bobbio Salvini vince anche di domenica

 Vittoria nella prima e nella seconda giornata: domenica, a Bobbio, Alex Salvini non si è fatto mancare nulla, assicurandosi la vittoria della classifica Assoluta.  Nella seconda giornata, il leader del Mondiale E2 è riuscito a prendere un buon vantaggio fin da subito, potendo gestire le energie nell’ultimo crosstest. Dietro di lui, Thomas Oldrati – secondo nell’assoluta – e primo nella E1.

Nella E2, dietro a Salvini è arrivato il giovane Nicolò Mori, che ha preceduto Fabio Mossini e Oscar Balletti. Nella E1, il primo inseguitore di Oldrati è stato Albergoni – che fa della costanza la sua arma principale – con alle sue spalle Maurizio Micheluz. Nella 125 2t, bel successo di Rudy Moroni davanti a Matteo Bresolin e Davide Soreca.

Nella Coppa Italia, classe Cadetti vinta da Corrado Romaniello (KTM) che si mette alle spalle il leader di campionato Mirko Spandre (Husaberg). Nella Senior il protagonista, invece, è Alessandro Corradin, primo davanti a Eric Rebellato.

Come in ogni appuntamento degli Assoluti d’Italia, anche a Bobbio la FMI ha premiato duevolti storici dell’Enduro inserendoli nell’Italian Hall of Fame: Gianangelo Croci e Arnaldo Nicoli, entrambi vincitori di quattro Six Days e premiati dal vice presidente della FMI, Fabio Larceri.

Prossimo appuntamento con gli Assoluti d’Italia, il 7 luglio a San Giacomo di Roburent (CN).