Fuoristrada

Assoluti di Enduro. Ultimo appuntamento!

Il gran finale degli Assoluti d’Italia di Enduro andrà in scena questo fine settimana a Santa Margherita di Staffora (PV). Nella gara organizzata dal Moto Club Pavia (in collaborazione con i MC Misinto, Ceva, Valle Staffora e Chieve) tutti i piloti di vertice dovranno dare il massimo viste le classifiche molto corte. Le due giornate di gara si svolgeranno su un tracciato di 48 chilometri da percorrere quattro volte. La prima prova ad esser affrontata sarà il Cross Test, dopo circa venti minuti dallo start, adagiato su un pratone ricco di contropendenze. Altri venti minuti di trasferimento e sarà la volta del C.O. assistenza, dal quale poi partirà il tirato che condurrà gli atleti nei pressi dell’Enduro Test. La Linea, con i suoi 8 chilometri di lunghezza, nasconderà varie insidie come mulattiere in salita e discesa, sassi, pietraie e sottobosco. Terminata la prova, che sarà caratterizzata da inizio e fine vicine, sarà la volta dell’Estrema, situata ai piedi del paddock e all’interno del fiume Staffora. Fondo ciottoloso e passaggi all’interno saranno le difficoltà maggiori, racchiuse tutte in 2 chilometri di prova.

Nella Assoluta in soli tre punti sono racchiusi Giacomo Redondi, Alex Salvini e Manuel Monni. Per il campione del Mondo Junior 2016 (e leader della stessa categoria nel tricolore) la partecipazione a questa prova è in forte dubbio a causa di un ginocchio molto gonfio. Potranno approfittarne i suoi inseguitori, ma anche Soreca (foto) nella classifica Junior. Qui, se Giacomo conta 120 punti, Davide ne ha 98.

Sfida tra i giovani Rudy Moroni e Gianluca Martini nella E1, in cui i due sono separati da 14 punti; nella E2 invece, lotta tra gli ex crossisti Alex Salvini e Davide Guarneri – divisi da sole 2 lunghezze – che però devono stare attenti anche a Deny Philippaerts. Relativamente più tranquilla la situazione di Manuel Monni nella E3 in quanto il pilota TM guida la classifica con 16 punti di vantaggio su Thomas Oldrati. Matteo Pavoni vorrà conquistare il titolo Youth , ma a otto punti di distacco incombe Emanuele Facchetti. Meno patemi d’animo per Pascal Rauchenecker, che nella Stranieri è inseguito da Johnny Aubert e Nathan Watson, entrambi assenti in Lombardia. In prima posizione nella classifica delle squadre al momento troviamo il Moto Club Fiamme Oro Milano.

Nella Coppa Italia Alberto Capoferri, Andrea Giubettini, Ivan Boezi e Marco Luvisetto sono al comando rispettivamente della Cadetti, della Junior, della Senior e della Major. Alex Salvini, Giacomo Redondi e lo stesso Boezi guidano invece le classifiche dei Trofeo X-Cup Maxxis-Honda Redmoto, Mika Ahola e Fiat Professional Six Days.