Fuoristrada

Assoluti di Enduro – A Bella grande giornata per Albergoni

Podio tutto italiano nella seconda giornata del tricolore Assoluti d’Italia con Albergoni, primo assoluto, seguito da Salvini e Manzi.
Si tinge d’azzurro il cielo di Bella, cittadina in provincia di Potenza che oggi, domenica 22 aprile, ha ospitato il secondo round del tricolore Assoluti d’Italia targati 2012.
Ad andare a segno conquistando la vetta più alta del podio è stato Simone Albergoni in sella alla sua HM Honda del team Zanardo, seguito in seconda posizione da un velocissimo Alex Salvini (Husqvarna) e da Jonathan Manzi (KTM Bordone-Ferrari), il quale precede di soli 18 centesimi il compagno di squadra Thomas Oldrati, quarto.
Oltre a fare sua l’assoluta Albergoni si aggiudica anche la classe E1 precedendo il compagno di casacca del G.S. Fiamme Oro, Thomas Oldrati con un distacco di 17 secondi, mentre Alessio Paoli (Suzuki Rigo Moto) fa sua la terza posizione.
Nella E2 bella la sfida tra Alex Salvini e Jonathan Manzi che si ritrovano a fine giornata separati da soli 8 secondi a favore del pilota dell’Husqvarna Salvini. Terzo posto per il portacolori della Beta Oscar.Balletti.
Si riconferma anche oggi nella classe E3 Andrea Belotti (KTM Iron Racing Team) che s’impone su Maurizio Micheluz (HM Honda NSM), secondo, e Mirko Gritti (KTM), terzo.
Tra i giovanissimi della E1 2t conquista altri preziosi 20 punti Giacomo Redondi (KTM Iron Racing Team) che segna questa sua prima doppietta agli Assoluti d’Italia precedendo un brillante Matteo Bresolin (Husaberg GP Motorsport) e Guido Conforti (Yamaha).
Tra gli stranieri è ancora una volta Juha Salminen (Husqvarna) a far registrare il miglior tempo di giornata, seguito Eero Remes (KTM Farioli) e dall’estone Aigar Leok (TM).
Nella Coppa Italia doppietta nella Cadetti per Alberto Rizzini (Husaberg), seguito da Patrick Grigis (KTM) e Fabio Pampaloni (TM), mentre tra gli Junior vittoria per Simone Martini (Yamaha Boano), con Jonathan Zecchin (KTM) e Gabriel Franzetti (KTM) ad occupare il secondo e terzo posto.
Tra i Senior vetta del podio per Riccardo Peroni su Husqvarna che precede il vincitore di ieri Marco Luvisetto (KTM) e Luca Gualdani (TM). Bis per Giordano Rossi (KTM) tra i Major, erroneamente secondo in classifica della prima giornata. Simone Agazzi (Husqvarna) e Agostino Volpi (Hm) completano il podio.
Questi i risultati che hanno ottenuto i nostri piloti al via questa mattina da Piazza Plebiscito a Bella, che si sono cimentati nelle tre prove speciali disposte lungo il percorso. Un tracciato, che con il sole di oggi, si è presentato leggermente meno fangoso rispetto la giornata di ieri, ma ugualmente impegnativo.
Ottima l’organizzazione del Moto club Only Team e del suo presidente Roberto Cristiano, che ha messo in piedi un ottima prima prova di campionato con un percorso selettivo e delle speciali molto impegnative e tecniche.
Un intenso e commuovente applauso ha ricordato alle premiazioni il nostro Mika Ahola, che per noi sarà sempre vivo nel nostro cuore e nei nostri pensieri
Ricordo andato anche a due amici del Moto club Only Team, Massimiliano Tarantino e Vito Giuseffi, con due Trofei a loro dedicati ed andati rispettivamente a Juha Salminen e Marco Luvisetto, come piloti più veloci tra gli Assoluti e la Coppa Italia, nella somma dei tempi delle due giornate di gara.
Prossimo appuntamento con il massimo campionato per il 2 giugno a Lumezzane (BS) dove andrà in scena la terza prova del tricolore, seguita ricordiamo da una spumeggiante serata sul “Dente del Diavolo”, grazie all’Extreme!