Promozione

ANIA Campus a Palermo

Il tour ANIA campus, in collaborazione con FMI e Polizia Stradale, ha toccato la Sicilia con tappa a Palermo, coinvolgendo circa 60 ragazzi dell’Istituto Tecnico per il Turismo “Marco Polo” di Palermo, delle classi terze superiori. I ragazzi, di età compresa tra i 16 ed i 18 anni, sono stati divisi in tre classi. Soltanto dieci di loro erano già in possesso di patente.

Il Dipartimento Educazione Stradale della Federazione Motociclistica Italiana, presente con il tecnico federale Enrico Garino, responsabile del progetto, con il referente di educazione stradale della regione Sicilia Giovanni Fasitta, e con il formatore Mario Casanova Borca, hanno realizzato una lezione teorica sul concetto di sicurezza stradale soprattutto alla guida del mezzo a due ruote.

Iniziando dai dati statistici sul numero e tipo di incidenti stradali, si è parlato del motivo per cui avviene un incidente, sottolineando l’alta incidenza del fattore umano e l’importanza di acquisire una maggior percezione del rischio quando di conduce un mezzo a due ruote. Il discorso è stato poi “contestualizzato” dai formatori, con espliciti riferimenti alla condotta di guida e alle problematiche specifiche del territorio.

Notevole, durante le lezioni, l’interesse dei partecipanti, i quali hanno posto domande molto utili ad approfondire il messaggio di sicurezza che i è voluto trasmettere.

Alla lezione FMI è intervenuta anche la Dirigente della Sezione Polizia Stradale di Palermo, Rosa De Gregorio, con una raccomandazione di prudenza sulla strada ai giovani partecipanti.

I ragazzi hanno poi preso parte alla lezione di guida pratica e alla lezione sul Pullman azzurro della Polizia di Stato.