Fuoristrada

Anche in Bulgaria Cairoli sul gradino più alto del podio

Sesta doppietta per Antonio Cairoli nel Campionato del Mondo di Motocross (MX2). Lo stato di forma dell’italiano fa salire così sempre più le speranze della Maglia Azzurra per la prova di Budds Creek (USA) il 23 settembre al trofeo delle Nazioni di Motocross.


 


Temperatura orrida e terreno secco hanno accolto i piloti nell’ottava gara del Mondiale sul tracciato di Gorna Rositza.


 


Nella MX2 Tony Cairoli ha trionfato in entrambe le manche, battagliando con il diretto rivale Pourcel, ai limiti della regolarità. Il francese, infatti, ha più volte intralciato il cammino di Cairoli accusato di averlo ostacolato nella prima manche. Questo non ha impedito al siciliano di chiudere in testa e portare il vantaggio in classifica a ben 90 punti.


 


Joshua Coppins, nella MX1, ha confermato la sua imbattibilità in questa annata dove ha collezionato già cinque vittorie. Stagione trionfale che gli permette di staccare il diretto rivale in classifica generale (Ramon) di ben 97 punti. Ottime notizie arrivano comunque da David Philippaerts, anche lui pilota Maglia Azzurra che ha dimostrato di ben adattarsi al salto di categoria di questa stagione. Due ottime partenze e qualche difficoltà nel corso ella gara hanno caratterizzato la sua domenica.  Quinto al termine della tappa in Bulgaria, Philippaerts ora è terzo in classifica con 222 punti.