Il Mondiale Quad parla anche italiano

Il terzo gradino del podio per gli italiani al Mondiale Quad di Pont de Vaux, in Francia,  ha il sapore dolce della vittoria. Perché anche se sul gradino più alto ci sono sempre i francesi, con Romain Couprie in testa, arrivare terzi è una soddisfazione che non si riesce quasi a spiegare. Un’emozione provata da Andrea Cesari, Simone Mastronardi e Mauro Perazzolo.

E chissà, se la terza manche non fosse stata annullata per colpa della pioggia con la 12 ore trasformata così in una nove ore, forse qualcosa, nella classifica finale, sarebbe anche potuto cambiare visto che il giro di ritardo dai secondi classificati (anche loro francesi, capitanati da Antoine Cheurlin) si sarebbe potuta colmare. Ma è inutile pensare a quello che non è stato: ora è tempo di festeggiare un terzo posto ottenuto grazie all’impegno di tutti gli italiani presenti che hanno dato il massimo per ottenere questo risultato, lottando anche contro un problema ai freni.

L’intera news su fmiquad.it

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI