Fuoristrada

A Rignano sull’Arno si è chiusa la S.A.T.

 La S.A.T. si e’ ritrovata domenica 6 ottobre a Rignano sull’Arno (FI) in casa della moto fiorentina Beta.

I Tecnici FMI, Valenti e Pradelli, hanno messo sulle motociclette toscane più di cinquanta ragazzini entusiasti dalla bella iniziativa. La dimostrazione? Il fatto che, dopo la prima volta in sella, abbiano chiesto più volte di riprovare l’emozione della moto. Il maltempo non ha influito sulla riuscita dell’evento: se sabato ha piovuto tutto il giorno, domenica c’è stata una leggera pioggia verso la fine che ha comunque permesso di proseguire fino alla chiusura.
In questa occasione, la Beta ha messo a disposizione tutti i modelli della prossima stagione, Trial ed Enduro, e i partecipanti sono rimasti molto soddisfatti dell’iniziativa promozionale. Un ringraziamento particolare va proprio alla Beta nella persona del titolare Lapo Bianchi,  a Silvia Crescioli e a Marco Basile che come sempre hanno aiutato la S.A.T. a svolgere il proprio lavoro. Inoltre sono state messe in cantiere le basi per un’altra avvincente stagione di S.A.T.