Mototurismo

A Ponte di Legno il Motoraduno Itinerante penultima prova del TTN

Il Moto Club Sebino propone per il prossimo week end (sabato 17 e domenica 18.09) un itinerante d’eccellenza in cui la montagna e i mitici passi dolomitici diventano il tema  dominante. Infatti saranno da raggiungere tre mete turistiche famose e ardite, seppur con strada asfaltata e sufficientemente larga : il sabato mattino il primo check point sul Passo del Mortirolo (1852 mt s.l.m) con aperitivo e degustazione ; ìl secondo check point il pomeriggio dello stesso giorno, al Passo del Gavia (2621 mt.s.l.m.) ; il terzo, la domenica mattino, al Lago dei Caprioli, dopo aver superato il Passo del Tonale, a quota 1300 mt.s.l.m.

Questa manifestazione assegnerà “punti pesanti” ( godendo dei punti dei check point) per il Trofeo Turismo Nord, penultima prova prima di quella finale di Pandino della domenica successiva.

Riportiamo il comunicato stampa d presentazione del Moo Club organizzatore:

MOTORADUNO D’ECCELLENZA

PONTE DI LEGNO-PASSO GAVIA-PASSO MORTIROLO

Con la presente innanzitutto il Moto Club Sebino ringrazia il Comune di Ponte di Legno e gli enti Locali per la collaborazione mostrata nell’Edizione 2015. Il nostro Motoraduno, con volontà, vorrà dar rilievo vista la Location della Manifestazione al Ricordo della bellezza dei Valichi Alpini che circondano l’Alta Valle Camonica, oltre ad avere uno scopo sportivo e sociologico che il Motoraduno garantirà ai suoi ospiti. La Manifestazione avrà come punto di logistica la nota Località turistica di Ponte di Legno, con i suoi servizi turistici che saranno a disposizione per gli iscritti, ma sarà tutta l’Alta Valle Camonica coinvolta e cornice di questo evento, con l’aggiunta del mitico Passo Gavia-Passo del Tonale-Passo Mortirolo. I paesaggi del Parco dell’Adamello e del Parco dello Stelvio renderanno il Motoraduno affascinante in ogni suo aspetto. Il Palazzetto dello Sport di Ponte di Legno, l’area verde circostante garantiranno sia al suo interno che all’esterno ogni servizio a disposizione per gli ospiti. Nella giornata di Sabato partirà ufficialmente la manifestazione da Ponte di Legno, presso il Palazzetto dello Sport, per la risalita al valico Alpino del Passo Mortirolo (1.852 m), detto anche passo della Foppa che mette in comunicazione la Valtellina con la Val Camonica, rinomato anche per le spettacolari performance sportive del ciclismo, in particolare Marco Pantani, a cui è dedicato un monumento in prossimità del Passo. Nell’aprile del 1945, durante la seconda guerra mondiale fu teatro di due battaglie tra i partigiani e le truppe tedesche in ritirata verso la Germania. Al Passo Mortirolo uno stuzzicante aperitivo per i nostri ospiti per poi ritornare a Ponte di Legno. Nel pomeriggio si raggiungerà il Passo Gavia (Quota 2621 m) con la possibilità di visitare In prossimità del passo (300 m circa), unico in Italia, un lembo di Tundra artica, relitto dell’ultima glaciazione (Glaciazione Würm), che copre una estensione di circa quattrocento metri quadrati, disteso su piccoli dossi morenici. Su suoli poligonali esso accoglie specie tipiche come: Polytrichum sexangularis, Salix herbacea, Carex curvula, Loiseleuria procumbens, Ranunculus glacialis, etc.[1] Si tratta quindi di una zona ad alto valore naturalistico, nonché ad altrettanto elevata vulnerabilità.. Terminata la visita si ritorna a Ponte di Legno, alle ore 21.00 di una “Parata con le luci “per gli ospiti. Nella giornata di Domenica ultima tappa in direzione lago dei Caprioli, caratteristico laghetto alpino a 1300 metri di quota. E’ un bacino artificiale che si trova in località Fazzon ed è facilmente raggiungibile partendo dal paese di Pellizzano. Da qui, si ritorna al Palazzetto dello Sport di Ponte di Legno per la parata delle Bandiere di tutti i Motociclisti. Al termine della sfilata  le premiazioni. Durante le giornate dell’evento la struttura del Palazzetto dello Sport garantirà anche in caso di pioggia servizi gastronomici, eventi, ecc… ed l’area esterna verde anche per il campeggio per chi non volesse usufruire delle strutture alberghiere. In attesa di eventuali o ulteriori informazioni restiamo a vostra disposizione.

Clicca qui per le Mappe delle mete turistiche da raggiungere con i check point 1,2 e 3