Fuoristrada

A Paroldo (CN) va in scena l’ultima prova del Camp. Italiano Minicross

Il MC Cairo Montenotte è pronto ad ospitare le giovani promesse del cross italiano, compresi i Debuttanti, per l’ultima tappa dell’Italiano Minicross, che dopo aver girato l’Italia in lungo e largo, si concluderà a Paroldo (CN), i prossimi Sabato 19 e Domenica 20 Settembre.

Sarà la prova finale di questo lungo campionato, che assegna il titolo di Campione Italiano Minicross. Zanotti (Debuttanti), Ravera (Cadetti), Deghi (Junior) e Monticelli (Senior) sono gli attuali leader delle classifiche di categoria. Data la posta in gioco e viste le qualità in pista, è facile prevedere che sarà un weekend di gare intense ed entusiasmanti, in cui verranno assegnati i titoli in tutte le quattro categorie di partecipanti in ognuna delle quali è tutto ancora da decidere!
 
Nei Senior, in testa alla classifica generale c’è ancora Monticelli (Susuki Bruttapiega), il quale, grazie alla vittoria di Round #4, ha rafforzato la sua leadership provvisoria. In pratica si ritrova ad avere una vera e propria ipoteca sul titolo di Campione Italiano, visto il vantaggio di cui gode nei confronti di Recchia (KTM AS Cross Albettone), secondo in classifica a 218 punti. Ancora matematicamente in lotta per il titolo, Bernardini (KTM Megan Racing) e Cucini (Honda Banzai Cross Team S.Rita), sono comunque tra i favoriti per questa gara. Con loro anche gli outsider Cervellin (Honda Recoaro), Babbini (Honda Rosignano) e Moroni (KTM Top Rider): tutti in grado di dire la loro nella lotta per la vittoria e per le prime posizioni in classifica generale.
 
Nella categoria Junior, Deghi (KTM Cairatese) ha un buon margine di vantaggio, che gli può permettere di gestire con tranquillità la lotta al titolo di Campione Italiano, visti i 171 punti che li separano da Righi (KTM Bulldog), il suo più accreditato rivale, a sua volta balzato al secondo posto dopo aver dominato le ultime due prove di campionato. Si prevede una lotta a due per il titolo, anche se il veloce Gemin (Suzuki Tre Pini) potrebbe ancora inserirsi e giocare un brutto scherzo ai due contendenti. Pronti a salire sul podio di giornata saranno i sempre agguerriti e combattivi Facchetti (KTM CRT), Schito (KTM Hornets) e De Nicola (KTM 2P), oltre ai due piloti Cevolani Racing (KTM), Pacifici e Tropepe, quest’ultimo fresco vincitore di Round #4.
 
Vicinissimo a divenire Campione Italiano nei Cadetti è sicuramente Ravera (KTM Calvari), l’attuale leader in classifica, grazie all’enorme vantaggio in classifica nei confronti di Poggi (KTM Neotec), l’unico ancora matematicamente in corsa per il titolo. Già nella seconda manche di Round #4 avrebbe potuto conquistare il titolo con una gara di anticipo, ma si è dovuto arrendere a HSU (KTM Cremona), dominatore assoluto con doppia vittoria di manche. Altri avversari da cui dovrà guardarsi, poichè faranno di tutto per ottenere un risultato prestigioso, sono Ragadini (KTM Libarna), Isdraele Romano (KTM Rosignano), Baraiolo (Kawasaki Montenetto), oltre al veloce Furbetta (KTM Wyss MX), in cerca di riscatto dopo la sfortunata ultima gara.
 
Terza ed ultima prova di campionato per i Debuttanti, dove la lotta per il titolo è ancora apertissima, visti i soli 60 punti che dividono i due compagni di Motoclub Zanotti (KTM San Marino) e Gorini (Polini San Marino). Al loro inseguimento nella corsa al titolo ci sono anche Oteri (Kawasaki Trinacria) e Rossi (KTM Cairatese), oltre a Dell’Orletta (Futuro Kawasaki) e Magnani (Polini San Marino), più distaccati, ma comunque pronti a vestire il ruolo di outsider. Tutti pronti a scattare dai cancelletti ed a scatenarsi sui saliscendi de La Gamellona per conquistare un vittoria importante e prestigiosa.
 
A questo punto è l’ora di cominciare a pensare ad allestire nuovamente il Paddock, che sarà stracolmo di tensioni, emozioni ed interesse per come si concluderà questa edizione 2009 del Campionato Italiano di Minicross. La fremente attesa di vedere in pista tutti questi protagonisti non farà altro che enfatizzare le emozioni che lo spettacolo del Minicross ha dimostrato di far provare al suo pubblico: per questo rinnoviamo l’appuntamento a Paroldo!
 
Classifiche di Campionato: Senior, Junior, Cadetti, Debuttanti