A Motodays tante attività FMI

Motodays: il salone della moto per tutti i motociclisti. Da giovedì a ieri è andata in scena alla Nuova Fiera di Roma, la settima edizione della rassegna capitolina. Case costruttrici, preparatori, operatori del settore e tanti Moto Club sono stati presenti all’interno dei padiglioni per l’intera durata dell’evento.

Se molti spazi erano dedicati all’esposizione dei gioielli delle industrie italiane ed internazionali , hanno suscitato molta curiosità gli ambienti dedicati al Custom e al Vintage. Proprio qui è stato possibile trovare quanto di più curioso per qualsiasi appassionato. In quanto a moto d’epoca, l’hanno fatta da padrone le regine degli anni ’80 mentre la festa era sempre all’interno del padiglione 7, quello dedicato al Custom e dove era possibile trovare lo stand – molto frequentato – dei Bikers FMI.

La Federazione Motociclistica Italiana è stata presente anche al padiglione 3 con uno stand riconoscibile dalle grafiche dedicate al Tesseramento, al Turismo e allo sport. Nell’arco dei quattro giorni di Motodays, numerosi curiosi e appassionati hanno chiesto informazioni in merito alle attività della Federazione. Le domande sono state incentrate in particolare sul Registro Storico e sul Tesseramento. Non sono mancate però le iniziative nelle aree esterne: accanto ai funamboli del Freestyle e ai piloti del Supermoto, si sono tenuti infatti i corsi gratuiti per bambini Primi Passi Minimoto e Hobby Sport. Molti giovanissimi sono potuti salire per la prima volta in moto, divertendosi in totale sicurezza e, chissà, magari si sono appassionati a questo mondo.

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI