Velocità

A Monticelli, Tucci ed Antonelli la 3^ prova dell’Italiano MiniGp

Al kartodromo Kogis kart (Corridonia) vittorie di Monticelli, Tucci e Antonelli. Questi sono i tre vincitori delle varie classi di Gara 3 del Campionato Italiano MiniGp che si è svolta il fine settimana scorso a Corridonia (MC).


Importanti qualitativamente le nuove adesioni a questo neo Campionato Italiano con 35 partecipanti al terzo appuntamento, sotto un cielo che non promette nulla di buono.


Dopo le prove cronometrate si delineano le griglie di partenza come segue:


In categoria Open il solito Benito Tarantino (Conti) si aggiudica la pole, con Cristian Ambrogetti (GRC) in seconda posizione, e terzo Luca Fabrizio (Seven) fratello del più blasonato Michael Fabrizio pilota ufficiale Ducati nella Superbike.


In categoria Senior 70 il Team Honda Gresini si aggiudica pole e 3^ posizione in griglia, rispettivamente con Marco Faccani e Andrea Tucci, in seconda posizione un arrembante Gabriele Bianchi (Metrakit) con la voglia di portarsi a casa punti importanti.


Nella categoria regina, la Junior 50, si ripropone la lotta di Rieti con Niccolò Antonelli (GRC) in pole con, ad un soffio, il solito Ruben Rinaldi (GRC) con la voglia di riscattarsi dopo l’appuntamento di Rieti. Terzo Lorenzo Baldassarri (Metrakit) pronto a sfruttare la bagarre che troverà lì davanti.


 


Durante la pausa pranzo il maltempo fa decretare da parte del direttore di gara il Sig. Sergio Censi “gara bagnata”, sconvolgendo molte strategie.


Alle 15:00 inizia la gara della Cat. Open con Benito Tarantino in grande difficoltà sul fondo bagnato che lo coinvolge anche in una caduta e lo relega in fondo al gruppo. Si evidenzia una spettacolare gara da parte di Andrea Monticelli che con il suo prototipo Bucci M.G. Moto rifila un giro sia al secondo Cristian Ambrogetti su GRC, che al terzo Luca Fabrizio su una ottima moto Seven.


In gara Cat. Senior 70 grandissima lotta tra i primi tre della griglia di partenza con un Gabriele Bianchi in ottima forma ed un Nicola Di Girolamo che si tiene tutti dietro fino a metà gara, quando i pneumatici lo abbandonano e comincia a perdere terreno. Vince Andrea Tucci con Marco Faccani in seconda posizione a causa di problemi al cambio…; chiude in terza posizione Gabriele Bianchi in crisi di gomme che non gli permette di portare l’attacco finale.


 


La gara della Cat. Junior 50 parte sempre con il cielo che minaccia pioggia da un minuto all’altro.


Niccolò Antonelli in pole non molla minimamente le sue intenzioni e si lancia in una gara tutta all’attacco e chiude con una vittoria strepitosa. Alle sue spalle Lorenzo Baldassarri (Metrakit) che ci prova veramente fino al termine, ma non riesce a portarsi al comando. Ruben Rinaldi (con problemi di gomme) chiude in terza posizione, quarto un Andrea Migno (in gara con l’ influenza) e in quinta posizione una bellissima gara di Federico Caricasulo in sella ad una Honda privata capace di mettere dietro a se Romano Fenati su Honda ufficiale. Chiude in quattordicesima posizione Luca Marini in sella ad una Honda privata, contento della sua gara, ma consapevole di non avere il materiale giusto sulla sua moto.