Velocità

A Magione la prima selezione per la JuniorGp 2008

Si è concluso ieri sull’Autodromo dell’Umbria di Magione, il primo week-end destinato a selezionare i piloti che nel 2008 daranno vita alla terza edizione di Junion GP racing dream, monomarca ideato e fortemente voluto da Aprila, Federazione Motociclistica Italiana e Motosprint.


 


Tramite il coupon pubblicato appunto sul settimanale Motosprint, erano stati quasi trecento i ragazzi che avevano chiesto di poter partecipare a questo appuntamento e, 254 di loro erano stati invitati in quanto in regola con l’unica norma da rispettare: essere nati tra il 31 marzo 1992 e il 31 marzo 1995.


 


Alla fine si sono presentati in circa 150 e tra loro anche 8 aspiranti pilotesse, che al pari dei loro colleghi si sono sottoposte a un programma strutturato in diverse fasi. Tre giorni appunto nei quali i ragazzi sono stati suddivisi in due gruppi per dare vita a prove teoriche e pratiche.


           


Dopo le necessarie operazioni di riconoscimento, tutti i concorrenti sono stati protagonisti di una intervista personale, hanno seguito una lezione teorica che ha trattato argomenti inerenti al comportamento in pista, segnalazioni, regolamenti al termine della quale hanno sostenuto un test scritto e poi, si sono sottoposti alla prova in pista.


 


Suddivisi in turni di 7/8 piloti, hanno preso possesso delle Aprilia RS125, le stesse utilizzate in occasione delle gare del trofeo e, al seguito di un istruttore d’eccezione come Simone Corsi, hanno prima percorso due giri di adattamento e conoscenza al tracciato e poi, cinque tornate dove ognuno di loro a potuto mettere in evidenza le proprie doti, qualità e, a volte, limiti. Il tutto valutato da una commissione formata da tecnici, piloti e manager.


 


Questa valutazione, al pari delle altre relative alla intervista di presentazione e al test, concorreranno adesso a formare un giudizio unico tramite il quale selezionare quel gruppo di ragazzi che saranno i protagonisti di una ulteriore selezione.


Selezione che è già in fase di organizzazione e che li vedrà scendere in pista insieme a quei piloti che già hanno disputato il trofeo nel 2007, ma che in termini di età possono aspirare a disputarlo ancora nella prossima stagione