Fuoristrada

A Lugo la carica dei duecentosessanta

Parte domenica 25 marzo da Lugo di Romagna l’edizione 2007 del Campionato Italiano Motorally. Gli iscritti sono già 260, un numero che non si vedeva da anni nel Motorally. Grande soddisfazione per il debutto di JVD International.


 


Parte da Lugo di Romagna, con la prima delle nove prove in calendario, la stagione del Campionato Italiano Motorally 2007. L’organizzazione della gara è affidata all’attivissimo Moto Club Francesco Baracca, ormai da mesi al lavoro per proporre una gara degna dell’apertura dell’Italiano. E infatti il sodalizio romagnolo ha tracciato un percorso di ben 260 chilometri, con all’interno due prove speciali in linea della lunghezza complessiva di ben quaranta chilometri. La terza prova sarà un fettucciato realizzato all’interno del campo cross polivalente del moto club.


La gara di Lugo segna anche il debutto “sul campo” di JVD International, la società torinese da dieci anni organizzatrice del Pharaons Rally, che quest’anno ha avuto incarico da parte della Federazione Motociclistica Italiana di gestire l’immagine dei Campionati Italiani Motorally e Raid TT. Una nuova sfida per Daniele Cotto & C., accolta con entusiasmo e la consueta professionalità.


260 sembra essere un numero ricorrente per il primo appuntamento stagionale: oltre ai chilometri di gara corrisponde anche al numero di iscritti al “Rally Città di Lugo”, un numero che nel motorally non si vedeva forse da vent’anni. E’ certamente un motivo di grande soddisfazione per Antonio Assirelli, da un decennio coordinatore nazionale dei Rally, che a Lugo “gioca” in casa. Tanta soddisfazione anche per JVD International che esordisce con un evento importante come quello di Lugo.


Il paddock della gara sarà allestito nella centralissima Piazza Garibaldi, proprio di fronte al Municipio della cittadina romagnola la cui Amministrazione Comunale ha accolto con entusiasmo l’evento. La piazza inizierà ad animarsi dal sabato mattina, e la giornata sarà dedicata alle operazioni preliminari della gara, programmate tra le 14.30 e le 18.30. Il via vero e proprio alla domenica mattina, a partire dalle 8.30.


Il debutto stagionale del motorally sarà anche l’occasione per verificare i valori in campo e soprattutto per capire se si riproporrà la sfida tra Matteo Graziani e Paolo Ceci, “duello” che ha animato l’intera stagione 2006. Ma i pretendenti al titolo 2007 saranno in molti, schierati dalle case ufficiali presenti nel motorally: Aprilia, Fantic Motor, HM Honda, Husqvarna, KTM, Suzuki-Valenti e TM.


Da tenere sotto osservazione anche i due challenge monomarca che si corrono all’interno del Campionato, proposti da Aprilia e Husqvarna.


Da domenica pomeriggio si troveranno classifiche, comunicati e foto sul sito ufficiale del Campionato: www.motorallyraidtt.it.