Fuoristrada

A Latina il Mondiale Supermoto Chi fermerà Mauno Hermunen?

 Ha vinto otto manche su otto, quattro gare su quattro. Il mattatore del Mondiale Supermoto fino ad oggi è stato il finlandese Mauno Hermunen. Questo 2013 gli sta regalando grandi soddisfazioni: ha un ottimo margine sugli avversari nella classifica del Campionato del Mondo ed è anche al comando della S1 nel Campionato Italiano – International Series. Non male.

Ora però i suoi avversari vorranno porre fine ai suoi successi. Prossima occasione, la tappa del Mondiale a Latina, la terza in Italia dopo quelle di Capua e Vairano. La gara si correrà sabato sera, quindi in notturna, e sarà preceduta dalle qualifiche.

Hermunen è in testa alla classifica con 200 punti, inseguito dal Campione in carica Thomas Chareyre a 172. Più staccato, Ivan Lazzarini, terzo a quota 142. Nella top ten gli altri italiani sono Christian Ravaglia (6°) e Andrea Occhini (9°). A Latina si correrà anche l’Europeo (classe S2) e qui è l’olandese Devon Vermeulen a guardare tutti dall’alto. Il distacco dal secondo, però, non lo può lasciare tranquillo: a 166 punti in classifica, il leader dovrà stare attento agli attacchi di Malachi Mitchell-Thomas, a quota 159. Terzo, l’italiano Edgardo Borella (148). mentre Diego Monticelli è sesto a 113 lunghezze.

Al Mondiale ed Europeo Supermoto si affiancherà la presentazione del prossimo SIC Supermoto Day. Dopo il grande successo dell’anno passato, il circuito “Il Sagittario” ospiterà la seconda edizione della manifestazione il 30 novembre e il 1° dicembre. Un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di motociclismo.