Fuoristrada

A Gazzano di Preseglie torna il C.I. Motocross

 La ripresa Campionato Italiano Motocross MX1-MX2, previsto per il prossimo week end, è solo il primo dei due appuntamenti consecutivi che decreteranno l’epilogo di questa stagione con l’assegnazione di tutti i titoli di Campione d’Italia, ma per quest’ultimo bisognerà aspettare il 6 ottobre. La prossima domenica 29 settembre si scenderà in campo a Gazzane di Preseglie per la sesta tappa in programma.

Finalmente si rientra in pista con il tanto atteso Campionato Italiano Motocross MX1-MX2 che dopo la lunga pausa estiva andrà in scena sul famoso crossdromo gestito dal GS Galaello. Il sodalizio lombardo entra così a pieno titolo nel circuito di organizzazione del tricolore per la prima volta (parlando di gestione FX Action) e siamo certi riserverà ai partecipanti un tracciato spettacolare.

Ci eravamo lasciati in giugno sul tracciato emiliano di Castellarano con importanti cambiamenti in tema di classifica e con già un titolo assegnato. Infatti, per dovere di cronaca, proprio alla conclusione della quinta tappa Michele Cervellin (Honda-Martin Racing Technology) si è aggiudicato con largo anticipo il titolo di Campione d’Italia nella MX2-Under 21, cosa che sinora non si era mai verificata in considerazione del fatto che mancano ancora due prove alla fine. Ma ciò che più ha fatto scalpore alla fine della giornata emiliana è stato il cambio al vertice delle categorie Elite: nella MX1 Pierfilippo Bertuzzo (Yamaha-Caparvi Racing) ha scalzato dalla prima posizione Matteo Bonini (Kawasaki-Motoworld), per il reggiano che ha comandato sin dalla prima prova è stato un errore di troppo a compromettere la sua leadership; Bertuzzo ha ora una manche di vantaggio su Bonini, infatti il distacco tra i due è di 255 punti. In MX2 stessa sorte con il nuovo primato di Samuel Zeni (Yamaha-Scoccia Racing) vittorioso a Castellarano, qui Andrea Cervellin (Suzuki-Team RSR) ha perso la tabella rossa a causa di una penalizzazione alla prova fonometrica che l’ha retrocesso di cinque posizioni ma anche il doppio zero incamerato a Fermo lo ha ovviamente penalizzato sui diretti inseguitori. Il divario tra i due è di soli 6 punti quindi sarà ancora tutto da vedere. Dunque sin da questa prossima tappa di Gazzane ci sarà spettacolo… da non perdere.

SABATO NON MANCATE A: “PORTE APERTE AL MOTOCROSS”
Il progetto denominato “PORTE APERTE AL MOTOCROSS” è un’iniziativa che accompagnerà tutte le prove dell’Italiano. Promossa da FX Action insieme a tutti i Moto Club organizzatori e la Federazione Motociclistica Italiana – Commissione Sviluppo Attività Sportive, saranno coinvolte le scuole del comprensorio di Gazzane di Preseglie e paesi limitrofi. L’intento è quello di avvicinare i giovani da 7 anni a 14 anni e far trascorrere loro una giornata a contatto con il nostro mondo. Saranno coinvolti i team e i piloti, che si metteranno a disposizione per foto, autografi, public relation, informazioni varie, distribuzione di gadget; tutto questo nella giornata del sabato e sarà anche disponibile una pista allestita per i neofiti dove potranno partecipare ai Corsi Hobby Sport Minicross. Ogni ragazzino che raggiungerà il circuito al sabato accompagnato da un genitore potrà vivere una giornata speciale partecipando al Corso Hobby Sport Minicross che ogni organizzatore, in collaborazione con FX Action, attuerà in occasione di ogni evento. Ognuno dei partecipanti al Corso Hobby Sport sarà omaggiato dal Pass per assistere alla gara della domenica. A fine giornata sarà consegnato un attestato di frequenza per ogni partecipante. Porte aperte al Motocross si svolgerà sabato 28 settembre, con inizio alle ore 14:30.