Fuoristrada

A Faenza il perugino Manuel Monni (Yamaha) vince la prova mondiale di Motocross MX3

Molto pubblico e una splendida giornata di sole hanno accolto questa spettacolare finale del Campionato del Mondo di Motocross classe MX3 (torneo riservato ai prototipi da oltre i 450cc. di cilindrata), ospitata dal bellissimo crossodromo comunale romagnolo gestito dal Motoclub Faenza e organizzata in collaborazione con la DBO.


 


Milleseicento metri di tracciato sapientemente allestito come sempre dalla dirigenza del sodalizio della Città delle Ceramiche, hanno messo a dura prova i numerosi concorrenti provenienti da ogni parte del mondo per giocarsi l’ultima carta della stagione e che alla fine ha visto sul gradino più alto della giornata il pilota perugino Manuel Monni (Yamaha-Tre C Racing) che alla sua prima apparizione in MX3 ha vinto subito la sua prima gara mondiale dall’inizio della sua attività nel 1991. Ma a gioire oggi è stato anche il transalpino Yves Demaria (Yamaha) che in virtù di un terzo e un secondo posto nelle due manche, si riconferma campione del mondo. Terzo a Faenza il ceko Jan Zaremba (Ktm) con un secondo e un terzo posto. Positiva prestazione anche per l’ex campione del mondo della classe 500 l’imolese Andrea Bartolini (Yamaha) che pur avendo “attaccato il casco al chiodo” si è prestato volentieri a partecipare a un evento mondiale sulla pista distante pochi chilometri da casa. Nei top ten anche Simone Virdis (Honda).


 


In gara anche i giovani della classe 85 che disputavano l’ultima prova del campionato europeo. La vittoria di giornata è andata al russo Alexandr Tonkov (Suzuki) grazie a due splendide vittorie. La quarta posizione è servita per assegnare il titolo continentale al francese Jason Clermont (Honda). Quarto assoluto per l’umbro Dawid Ciucci (Honda).


 


Di contorno ai due importanti avvenimenti internazionali anche una prova di Trofeo KL Kawasaki Team Green Trophy. La graduatoria generale ha visto Marco Marini doppiamente vincitore nelle due manche precedendo la tredicenne Chiara Fontanesi e il toscano Paolo Grossi.


 


 


LA CRONACA DELLE GARE DI FAENZA


EMX 85cc EUROPEAN CHAMPIONSHIP: Nel Campionato Europeo Motocross della classe EMX 85cc il giovane rider russo Alexandr Tonkov ha centrato vittorioso entrambe le manche aggiudicandosi così l’assoluta di giornata portandosi così al secondo posto in graduatoria di campionato. Posizione d’onore sul podio di questa ultima prova stagionale il francese Jordi Tixier (Ktm) giunto prima al terzo e poi al secondo posto. Ultimo gradino per il britannico Max Anstie (Kawasaki) che precede il nuovo campione continentale 2007 della classe 85cc il transalpino Jason Clermont (Honda) giunto secondo in avvio e nono nella ripresa. Migliore dei nostri azzurrini è risultato il pilota umbro Dawid Ciucci grazie ad un settimo e un quarto posto chiudendo così quindicesimo il torneo continentale. Migliore in graduatoria di campionato è invece risultato il toscano del Max Team, Giacomo Del Segato (Honda) che oggi ha finito sesto nell’ordine generale.


 


GARA-1 MX3: Lo statunitense italianizzato Bader Manneh (Ktm) realizza l’holeshot al via di questa manche inaugurale riservata alla classe MX3 ma dietro si posizione il belga Sven Breugelmans (Ktm) che precede i cecoslovacchi Zaremba (Ktm) e Zerava (Honda), quindi lo spagnolo Lozano (Ktm), il finnico Vehvilainen (Honda), il francese leader di classifica Yves Demaria (Yamaha) e subito dietro il primo degli azzurri con l’aretino Marco Casucci (Ktm-Team Orange) che precede Simone Virdis (Honda-MB Team), Andrea Bartolini (Yamaha-M.R.T.), Simone Ricci (Honda-Max Team), Ivo Lasagna (Honda).


La successione della cronaca vede subito dopo Breugelmans alla testa del gruppo con un errore dell’italo-americano Manneh che scivola in classifica, mentre alle spalle del belga si posizionano Zaremba e il perugino Manuel Monni (Yamaha) che risale velocemente dal oltre metà classifica. Al decimo passaggio il portacolori umbro del team 3C Racing è già in testa e vi rimane sino alla bandiera a scacchi, che supera anticipando Zaremba e subito dietro i due protagonisti dell’intero mondiale MX3: il francese Demaria che con questo risultato si aggiudica matematicamente il titolo mondiale 2007, e Breugelmans. Ottava piazza per l’imolese commissario tecnico dell’Italia Andrea Bartolini e undicesimo Simone Virdis.


 


GARA-2 MX3: La replica del mondiale vede il belga Breugelmans (Ktm) uscire per primo dalla curva dopo il via, seguito dal poliziotto umbro Manuel Monni (Yamaha), il ceko Zaremba (Ktm).


Simone Virdis (Honda) transita quinto al primo passaggio e più dietro Andrea Bartolini (Yamaha) che cerca di recuperare un’attardata partenza. Seguono Marco Casucci (Ktm) davanti a Martino Vestri (Ktm). Un solo passaggio e Monni prende il comando della corsa, prima davanti a Breugelmans e poi al nuovo campione del mondo Demaria (Yamaha). Il determinatissimo pilota del team Tre C Racing, Manuel Monni, ha dato finalmente il meglio di sé realizzando il risultato più importante della sua carriera grazie a questa doppia affermazione, inaspettata persino per il protagonista. Posizione d’onore per il nuovo campione del mondo Yves Demaria che anticipa a sua volta Zaremba, Vehvilainen, Andrea Bartolini e Breugelmans. Undicesima posizione per Simone Virdis, 17° Filippo Debbi davanti a Ivo Lasagna e ventesimo Martino Vestri.


 


CLASSIFICHE


GARA-1 MX3: 1. Manuel Monni (ITA-Yamaha) 20 giri in 34’43.304 e giro più veloce in 1’41.291; 2. J. Zaremba (CZE-Ktm); 3. Y. Demaria (FRA-Yamaha); 4. S. Breugelmans (BEL-Ktm); 5. A. Lozano (Spa-Ktm); …8. Andrea Bartolini (ITA-Yamaha); 11. S. Virdis (ITA-Honda); 16. M. Vestri (ITA-Ktm); 17. I. Lasagna (ITA-Honda); 21. F. Debbi (Honda); 22. S. Bonacina (ITA-Honda); 23. M. Casucci (ITA-Ktm); 26. A. Ghirelli (ITA-Suzuki); 28. F. Benedini (ITA-Yamaha); 30. J. Pompili (ITA-Honda); 31. I. Morara (ITA-Honda); 32. A. Balboni (ITA-Honda); 33. R. Pievani (ITA-Ktm); 34. G. Faccioli (ITA-Suzuki); 35. R. Avanzolini (ITA-Kawasaki); 38. B. Manneh (USA-Ktm); 39. S. Ricci (ITA-Honda).


GARA-2 MX3: 1. Manuel Monni (ITA-Yamaha) 20 giri in 34’40.588 e giro più veloce in 1’41.970; 2. Y. De Maria (FRA-Yamaha); 3. J. Zaremba (CZE-Ktm); 4. J. Vehvilainen (FIN-Honda); 5. Andrea Bartolini (ITA-Yamaha); 11. S. Virdis (ITA-Honda); 17. F. Debbi (Honda); 18. I. Lasagna (ITA-Honda); 20. M. Vestri (ITA-Ktm); 23. S. Bonacina (ITA-Honda); 27. F. Benedini (ITA-Yamaha); 28. R. Mocini (ITA-Suzuki); 29. G. Faccioli (ITA-Suzuki); 30. J. Pompili (ITA-Honda); 31. R. Pievani (ITA-Ktm); 32. I. Morara (ITA-Honda); 34. M. Casucci (ITA-Ktm); 36. A. Ghirelli (ITA-Suzuki).


ASSOLUTA MX3: 1. Manuel Monni (ITA-Yamaha) punti 50; 2. Y. De Maria (FRA-Yamaha) 42; 3. J. Zaremba (CZE-Ktm) 42; 4. J. Vehvilainen (FIN-Honda) 33; 5. S. Breugelmans (BEL-Ktm) 33; 6. Andrea Bartolini (ITA-Yamaha); 10. S. Virdis (ITA-Honda) 20; 19. I. Lasagna (ITA-Honda) 7; 20. M. Vestri (ITA-Ktm) 6; 22. F. Debbi (Honda) 4.


CAMPIONATO MX3: 1. Yves De Maria (FRA-Yamaha) punti 563; 2. S. Breugelmans (BEL-Ktm) 526; 3. J. Vehvilainen (FIN-Honda) 375; 14. M. Vestri (ITA-Ktm) 133; 15. S. Virdis (ITA-Honda) 129; 24. Manuel Monni (ITA-Yamaha) 50.


GARA-1 EMX85cc: 1. Alexandr Tonkov (RUS-Suzuki) 14 giri in 25’18.346 e giro più veloce in 1’46.430; 2. J. Clermont (FRA-Honda); 3. J. Tixier (FRA-Ktm); 4. Giacomo Del segato (ITA-Honda); 5. M. Anstie (GBR-Kawasaki); …7. D. Ciucci (ITA-Honda); 17. D. De Bortoli (ITA-Honda); 19. S. Zecchina (ITA-Yamaha); 20. I. Monticelli (ITA-Honda); 24. D. Mencaroni (ITA-Ktm); 25. L. Moroni (ITA-Ktm); 27. D. Ruzzi (RSM-Kawasaki); 29. D. Angius (ITA-Honda); 32. Chiara Fontanesi (ITA-Ktm); 33. G. De Santis (ITA-Honda); 35. A. Laurenzi (ITA-Honda); 38. L. Lippi (ITA-Suzuki); 40. E. Giuliano (ITA-Honda).


GARA-2 EMX 85cc: 1. Alexandr Tonkov (RUS-Suzuki) 13 giri in 24’10.671 e giro veloce in 1’49.587; 2. J. Tixier (FRA-Ktm); 3. M. Anstie (GBR-Kawasaki); 4. D. Ciucci (ITA-Honda); 5. J. Herlings (NLD-Suzuki); …7. Giacomo Del segato (ITA-Honda); 17. L. Lippi (ITA-Suzuki); 22.  D. Mencaroni (ITA-Ktm); 24. S. Zecchina (ITA-Yamaha); 26. L. Moroni (ITA-Ktm); 28. Chiara Fontanesi (ITA-Ktm); 29. D. Ruzzi (RSM-Kawasaki); 31. A. Della Mora (ITA-Honda); 33. A. Laurenzi (ITA-Honda); 34. D. De Bortoli (ITA-Honda); 36. I. Monticelli (ITA-Honda); 37. G. De Santis (ITA-Honda).


ASSOLUTA 85cc: 1. Tonkov Alexandr (RUS-Suzuki) punti 50; 2. Jordi Tixier (FRA-Ktm) 42; 3. M. Anstie (GBR-Kawasaki) 36; 4. Jason Clermont (FRA-Honda) 34; 5. Dawid Ciucci (ITA-Honda) 32; 6. Giacomo Del Segato (ITA-Honda) 32; 19. Luca Lippi (ITA-Suzuki) 4; 20. Davide De Bortoli (ITA-Honda) 4; 23. Simone Zecchina (ITA-Yamaha) 2; 24. Ivo Monticelli (ITA-Honda) 1.


CAMPIONATO 85cc: 1. Jason Clermont (FRA-Honda) punti 295; 2. Alexandr Tonkov (RUS-Suzuki) 287; 3. Max Anstie (GBR-Kawasaki) 269; 6. Giacomo Del Segato (ITA-Honda) 201; 7. Giacomo Redondi (ITA-Honda) 199; 15. Dawid Ciucci (ITA-Honda) 77