Fuoristrada

A Faenza i fratelli Pourcel “rovinano” la festa Azzurra

Sotto un sole cocente che ha fatto salire la temperatura fino a sfiorare i 40 gradi, che non ha scoraggiato le svariate migliaia di spettatori che si sono riversati sul rinnovato circuito faentino, si è verificato un evento mai accaduto nella storia del motocross. La vittoria di due fratelli in due diverse classi nella stessa prova del mondiale e in sella alla stessa marca di moto, la Kawasaki. La cosa è riuscita ai fratelli Christoph e Sebastien Pourcel che si sono aggiudicati rispettivamente la classe MX1 e la classe MX2 della decima tappa del torneo iridato svoltosi oggi a Faenza.


 


Il campione in carica della MX2 Christoph, del team GPKR è salito sul gradino più alto del podio in funzione di un secondo posto nella prima frazione e alla vittoria nella seconda. Il transalpino ha avuto come grande rivale il siciliano e attuale leader del campionato Tony Cairoli (Yamaha – De Carli) che ha vinto la prima manche dopo una lunga rincorsa, cosa che non è riuscito a fare nella seconda a causa di un brutto avvio (ha chiuso secondo).


 


In questa classe a punti anche Davide Guarneri (Yamaha), mentre hanno chiuso in ritardo Matteo Bonini e Denis Philippaerts.


 


Nella MX1 doppietta del fratello maggiore Sebastien (Pourcel) che si è aggiudicato entrambe le manche con una netta superiorità sul neozelandese e capoclassifica del mondiale Joshua Coppins (Yamaha Team Rinaldi). Da segnalare la prova dell’italiano di origine belga David Philippaerts (KTM) che ha chiuso decimo assoluto grazie al sesto posto in avvio, mentre purtroppo in gara due ha perso terreno sino a chiudere quindicesimo. Gli altri italiani: Alex Salvini (Yamaha) quindicesimo, Cristian Beggi (WRM) diciottesimo, Alessio Chiodi (Aprilia) ventitreesimo.


 


 


 


Ricordiamo che nella conferenza stampa di sabato il C.T. della Nazionale Maglia Azzurra FMI, Andrea Bartolini, aveva diramato le convocazioni ufficiali per gli USA dove i piloti itliani correranno il Motocross delle Nazioni. A partire per gli Stati Uniti saranno: Antonio Cairoli, David Philippaerts, Alex Salvini e Davide Guarneri.


 


 


CLASSIFICA MONDIALE:


Classe MX2: 1. Antonio Cairoli (I) 486; 2. Pourcel C. (F) 384; 3. Rattray (RSA) 358; 4. Searle (GBR) 311; 5. Lauret (F) 304.


Classe MX1: Joshua Coppins (NZL) 445; 2. Ramon (B) 338; 3. Pourcel S. (F) 285; 4. Philippaerts (I) 278; 5. Barragan (E) 272.