Velocità

A Castelletto di Branduzzo il quarto round HIRP e NSF100 Junior Trophy

Lo scorso fine settimana sono tornati in pista, per il penultimo round della stagione 2008, i giovani talenti dell’HIRP, progetto realizzato dalla Honda Italia con il patrocinio della Federazione Motociclistica Italiana.


 


Teatro dello spettacolo è stato il bellissimo tracciato di Castelletto di Branduzzo. Sul gradino più alto del podio il team “Mick Doohan” seguito dal team “Luigi Taveri”. Chiudere il podio spetta questa volta al team “Mike Hailwood”.


 


Il weekend è stato come consueto scandito da momenti di aula alternati alla pista: i temi della tattica di gara che gli istruttori HIRP hanno approfondito in questa occasione hanno riguardato le strategie da tenere durante le competizioni, ma soprattutto lo spirito di squadra, sempre più importante nella loro futura attività agonistica, per entrare poi nel vivo di una delle fasi fondamentali di una gara, la partenza, con analisi e prove proprio dello start, per affrontare poi il sorpasso in staccata e l’ingresso in curva.


 


Altrettanto bella ed entusiasmante è stata la 4^ gara del neonato NSF100 Junior Trophy, Trofeo monomarca riservato ai giovanissimi piloti (dai 10 ai 13 anni), disputato in sella alle piccole moto da corsa sviluppate dalla HRC e preparate dai tecnici del Team San Carlo Honda Gresini.


A Castelletto di Branduzzo prima vittoria per Luca Marini; a fargli compagnia sul podio Kevin Arginò e Federico Massa. La testa della classifica rimane a Kevin Arginò, seguito da Luciano Leotta e Federico Massa (a pari merito).


 


Per i giovanissimi “piloti-studenti” che partecipano all’HIRP 2008, il prossimo appuntamento di formazione e gara è in programma il 6 e 7 settembre sul Circuito del Sagittario (Latina).


Per ulteriori informazioni, www.hondaitalia.com