FMI

A Capo di Ponte il convegno su Fuoristrada e Territorio

Giovedì 12 Gennaio, presso la Sala Auditorium Cittadella della Cultura del Comune di Capo di Ponte (BS), si è svolto il Convegno Fuoristrada e Territorio organizzato dal Moto Club Sebino.

Alla tavola rotonda hanno partecipato numerose Autorità locali quali Mario Chiappini, in qualità di rappresentante dei Sindaci della Media Valle Camonica, i comandanti delle stazioni del Corpo Forestale dello Stato di Borno e Cedegolo, il responsabile della Comunità Montana della Valle Camonica, Dott. Gianbattista Sangalli, e i rappresentati della Federazione Motociclistica Italiana Tony Mori (Coordinatore del Dipartimento per le Politiche Istituzionali, Sociali e di Attività di Protezione Civile FMI), Ivan Bidorini (Presidente Comitato Regionale FMI Lombardia) e Fabrizio Lucini Bellini (Membro della Commissione Normative Fuoristrada FMI).

Nella serata si sono susseguiti gli interventi dei relatori, con il saluto iniziale del Presidente del Motoclub Sebino, Costante Bontempi, che ha affrontato la tematica del Fuoristrada in Lombardia analizzando la normativa in vigore relativa alla pratica della disciplina offroad nella regione. E’ seguito l’intervento del Dott. Gianbattista Sangalli il quale ha illustrato ai presenti la legge regionale che disciplina il fuoristrada in Lombardia. A seguire è stata la volta della Federazione Motociclistica Italiana: Tony Mori ha spiegato che la convivenza tra ambiente e motociclista è possibile con il rispetto delle regole. E’ stato poi analizzato in dettaglio il Protocollo d’Intesa tra FMI e Corpo Forestale, accordo che dal 2012 lega i due enti allo scopo di preservare e tutelare il territorio. Le parole del sindaco Mario Chiappini e di Fabrizio Lucini Bellini hanno chiuso gli interventi istituzionali.

L’incontro si è concluso con un dibattito tra relatori e pubblico, davvero numeroso, prima dei saluti finali del presidente Co. Re. Lombardia FMI Ivan Bidorini, che si è dimostrato soddisfatto della serata.