Mototurismo

Moto vacanza tra il verde e il blu del Parco Nazionale del Cilento

L’evento FMI Italian Rally 2017, che quest’anno avrà come scenario il Cilento in Provincia di Salerno, è ormai alle porte.

Il Moto Club I Focei di Ascea (SA) sta organizzando un giro memorabile dal nome emblematico: “Tra il verde e il blu del Parco Nazionale del Cilento”.

I posti che si visiteranno, dal 6 all’11 giugno 2017, sono incantevoli: Palinuro, Marina di Camerota, Sapri, Agropoli, Punta Licosa, Agnone Cilento, Padula con visite guidate alla Certosa di San Lorenzo e alla Casa Museo di Joe Petrosino, i templi di Paestum. Non mancheranno gite in barca per la baia del buon dormire e visita alle grotte marine, tra cui la grotta azzurra.

Il titolo del programma del moto tour riassume cromaticamente quanto il Parco Nazionale del Cilento può offrire: il verde in tutte le sue sfumature grazie ad un vastissimo territorio che racchiude un ricco ed eterogeneo patrimonio geologico e naturalistico; dalle vette montuose alle verdi vallate attraversate da fiumi spesso impetuosi e per  questo artefici di spettacolari rapide e cascate, dalle dolci colline ricoperte da distese di ulivi alle grotte e gallerie sotterranee, fino ai promontori a strapiombo sul mare blu la cui eccellenza ancora una volta è stata premiata con l’assegnazione delle prestigiose Bandiere Blu.

Percorrere il territorio del Parco del Cilento, oltre ad essere una straordinaria esperienza di contatto con la natura, è anche un salto nella storia le cui testimonianze tangibili possono essere ammirate presso le aree archeologiche d’incommensurabile valore legate alla civiltà della Magna Grecia, i musei archeologici, paleontologici ecc. di cui il Parco è disseminato.

E lungo questo percorso già di per sé straordinario, si congiunge il viaggio attraverso la gustosa gastronomia cilentana che rispecchia pienamente la vastità e l’eterogeneità del suo territorio, fatta di biodiversità, e che raffigura le sue radici nel popolo greco, lucano e romano. Una cucina che si caratterizza, inoltre, per il suo equilibrio e la sua varietà, in altre parole il pilastro della Dieta Mediterranea.

Il moto tour si annuncia, pertanto, un’esperienza unica e imperdibile, ricca di emozioni e di avventura allo stesso tempo, alla scoperta di elementi di assoluta rilevanza paesaggistico – ambientale, storica ed eno-gastronomica.

Per costi, info e iscrizioni: Gino 331.7958708 – Giuseppe  328.6477023 – Sabatino 333.5447249

Pagina Facebook

Locandina