Mototurismo

Bertiolo: una bella sorpresa per l’Italiano Mototurismo

Dopo i positivi riscontri della prima tappa del Campionato Italiano Turismo a Viareggio (LU), sia in termini di partecipazione, sia di qualità dell’offerta turistica, anche a Bertiolo (UD), dove si è svolta la seconda tappa, l’esito dell’evento è stato molto soddisfacente. Cantine e Motori (questo il nome dato al motoraduno dai giovani soci del Moto Club Eagles Team di Bertiolo abbinato alla Festa del Vino) è stato una piacevole sorpresa per i partecipanti.

Molto belle le località scelte per i giri turistici ed i checkpoint: Cividale del Friuli, bagnata dal fiume Natisone, una perla patrimonio dell’Unesco; Mortegliano con il suo spettacolare campanile più alto d’Italia; il sacrario Militare di Redipuglia, monumentale cimitero in memoria dei soldati caduti durante la prima guerra mondiale; la splendida Aquileia, con la imponente basilica e l’area archeologica; la città fortezza di Palmanova, con le sue mura di cinta e porte di accesso al perimetro urbano a forma di pentagono;e in fine San Daniele del Friuli, incantevole paese, noto quale patria del prosciutto ,ove sono state offerte degustazioni . Ma anche Bertiolo è stato molto apprezzato dai centauri, giunti qui da molte regioni italiane, accolti dagli stand enogastronomici della manifestazione enologica patrocinata dal marchio “Tipicamente Friulano” ed impreziosita dalla storica mostra concorso vini DOC denominata “Bertiûl tal Friûl”.

Una vera sorpresa , è stato il concerto del sabato sera del gruppo musicale “Frammkenstein” – (tribute Brand dei teutonici “Rammstein”) – gruppo friulano nato nel 2012 che spopola tra i giovani italiani. I ragazzi del Moto Club friulano, presieduto da Alessandro Cianciolo, quindi, sono riusciti ad accontentare tutti: i motociclisti più “adulti” hanno potuto godere della Festa del Vino e delle località visitate anche grazie all’ausilio di guide turistiche, tornando a casa più che soddisfatti; i centauri più giovani hanno vissuto una serata carica di adrenalina grazie ai “Frammkenstein”, divertendosi e scatenandosi al ritmo incalzante della loro musica. Il tutto completato dall’offerta enogastronomica di buon livello qualitativo fruibile presso gli stand dell’area motoraduno.

Graduatoria Campionato Italiano Turismo

Graduatoria Trofeo Turismo Nord