Fuoristrada

3° Selettiva MX Junior Centro Sud

Ancora sopra i 200 gli iscritti

Sarà il Crossdromo Comunale “X Park Savignano”, caratterizzato dal fondo duro del suo tracciato, ad ospitare la terza prova selettiva zona Centro – Sud dell’Italiano MX Junior. L’appuntamento rappresenta l’ultima occasione utile per determinare i nomi dei 24 piloti di ciascuna categoria (ad eccezione dei Debuttanti) che accederanno alle tre finali, ai quali si dovranno aggiungere in egual misura i piloti dell’Area Nord. La fase finale del Campionato MX Junior prenderà il via da Ponte Egola (PI) il 10 luglio, proseguirà ad Esanatoglia (MC) il 4 settembre e terminerà il 18 settembre ad Ottobiano (PV), dove verranno “incoronati” i Campioni 2016, così come avvenuto lo scorso anno.

Nella classe 125 conduce Zanotti (KTM Revolution Racing Team, 810 punti), seguito da Matteo Puccinelli (Husqvarna Team Solarys, 720 pt.) e Gian Marco Cenerelli (Husqvarna) a 650 pt.. Intorno alla 24° posizione la situazione di classifica è molto compressa: 24°, con 215 punti, troviamo Eugenio Carletti accerchiato da Matteo Colangelo e Riccardo Giachè, entrambi a 214 punti, mentre appena sopra sono posizionati Dario Calugi – 216 punti – e Gioele Palanca, 217. Ma ovviamente la rosa dei nomi che possono ambire ad entrare nella top list è molto più ampia, e tutto dipenderà da quest’ultima prestazione in terra Emiliana.

Nella 85 Senior la vetta, a punteggio pieno, è saldamente presidiata da Alessandro Facca (KTM – 1.000 pt.), mentre leggermente in ritardo risultano Mattia Capuzzo (TM GS Fiamme Oro Milano – 720 pt.) e Andrea Adamo (Honda Pardi Royal Pat – Red Moto, 694pt.). Anche in questa categoria la lotta per la 24° posizione, al momento nelle mani di Vincenzo Romano con 210pt., è molto combattuta: appena dietro Romano, con 208 punti figura Alfonso Pennacchio, poi Manuel Sichini 206 punti e ancora Francesco Frati a 205. E’ obbligatorio segnalare che la 23a posizione, con 222 punti, è occupata da Elisa Galvagno. La precedono, piuttosto ravvicinati, un gruppetto di piloti composto da Francesco Palumbo a 237 punti, Andrea Davoli a 238, Samuele Capuleti e Daniele Spadolini a 240.

Nella 85 Junior il vertice, con 920 punti all’attivo, è occupato da Gaetano Cassibba (Husqvarna). Lo segue staccato di 190 lunghezze Morgan Bennati (KTM) con 730 punti, e Giorgio Di Crescenzo (KTM) a 680, posizionato a stretto contatto con Matteo Vantaggiato (KTM – 670 pt.). Solito grande affollamento per la conquisa della 24° piazza, ora occupata con 228 lunghezze da Alessio Cardinali: Daniele Pagano (225 punti), Andrea Capuzzo (223) e Denny TanziniI (222) gli sono a ridosso nella parte bassa della classifica. Per Manuel Polizzi, in 23° posizione con 232 punti, la qualificazione è sicuramente dipendente dalla sua prestazione, e questo non è poco.

Nella 65 cadetti Valerio Lata domina la generale a punteggio pieno con 1.000pt., seguito da due piloti: Ferruccio Zanchi (KTM Team Solarys – 720 punti) e il russo Zakhar Osmolovskiy (KTM Team Solarys – 715). In coda, la 24° posizione con 134 punti è presidiata da Geremy Martin Scucchia che dovrà difendersi da Simone Uccellini il quale lo segue con 122 lunghezze e Samuele Pecorari con 117.

Per i Debuttanti Area Centro Sud la Regular Season nazionale terminerà con la terza prova a Savignano, per poi ritrovarsi il 9 ottobre a Castiglione del Lago, dove si confronteranno insieme ai piloti Area Nord, nella ormai classica Coppa Dell’Avvenire, abbinata al Trofeo delle Regioni Junior. La graduatoria provvisoria vede saldamente al comando, a punteggio pieno, Simone Mancini (KTM – 1.000 punti), seguito dal “novizio” Brando Rispoli (KTM – 840). In terza posizione un regolarissimo Cosimo Bimbi (KTM – 650) e, vicinissimi, sono in quarta e quinta posizione rispettivamente Andrea De Luca (KTM – 500) e Filippo Aamati (KTM – 455).