Moto Club

Newsletter MotoLiguria del 9 giugno 2015

News-1 Stop e hop Trials, oltre settanta a Giarolo

In Alta Val Curone si sono trovati i piloti liguri con qualche gradito ospite interregionale per la manifestazione Stop e hop Trials organizzata dal MC della Superba. Nelle belle zone controllate disposte a  Giarolo di Montacuto  per opera della famiglia Valeri , promotori delle cinque gare sinora qui ospitate, complice il gran caldo c’è stata competizione vera , anche troppa, con qualche pilota e genitore andati sopra le righe nei confronti della direzione gara. Un peccato per loro e per ciò che rappresenta questo evento, divertimento e libertà di fare Trial, come una volta, poco agonismo tanto sport. La graduatoria Top è stata nettamente dominata dal TR1 Matteo Poli , sul podio i TR2 del MC genovese Davide Delucchi ed  Elia Ansaloni; tra gli Elite, tutti TR3 Over 35, salgono sul podio , 1° senza problemi Raffaele Adamo (Albenga), 2° Paolo Lazzaroni , 3° Rudy Sciri (Albenga). La classifica Expert è stata divisa per l’impossibilità di avere un percorso chiuso; tra gli Juniores A ha vinto Andrea Moretto (Albenga), 2° Fabio Grattarola, 3° Tommaso Bottini, mentre tra gli TR3 Over 35 ha svettato lo spezzino Daniele Tarabella (Motauri) , 2° Sandro Bandini, ad una penalità 3° Giorgio Donaggio (Albenga), 4° Gabriele Ghiglione miglior TR3 125, 5° Mattia Battistini 1° TR3. Tra i Master, tutti TR4, vittoria stretta di Federico “Fetta” Pecollo , a 2 punti 2° Marco Palmerini, 3° Fulvio Malatesta, ottava e 1° Femminile Sara Rivera, a due punti nona e 2° Femminile Alex Brancati, 24ma e 3° Femminile Micol Bettinotti. Gli Entry Juniores C hanno eletto migliore del lotto Dario Doglio (Albenga), 2° Edoardo Brusatin (Albenga), 3° Salvatore Scopelliti; tutti TR5 gli Over 14, 1° Domenico Lo Presti  (Albenga), ad 1 punto 2° Daniele Venturelli (Formazza) , 3° Danilo Paparella, ed infine Federico Delfino ha vinto in solitaria la Open, tutti i piloti il cui club non é segnalato espressamente sono soci del MC della Superba. Domenica prossima si corre dinuovo, questa volta saranno i clienti della Beta, nel Masters , 25ma edizione, gara-3 di cinque , ospitato nel Pro Park di Ceranesi, a pochi chilometri dal Santuario della Madonna della Guardia.

News-2 Soreca sfortunato a Serres

Il campionato mondiale Enduro ha fatto tappa in Grecia nella consueta location di Serres, che anziché essere caratterizzata dalla polvere come consuetudine, invece ha proposto guadi insidiosi. Anche le gare 7 ed 8 non hanno concesso al campione di Sasso di risalire la china; partito bene nel Supertest nelle due giornate ha raccolto pochissimo,10° e 16°, Davide Soreca resta 9° tra gli Junior ma inesorabilmente lontano nella lotta al titolo , speriamo almeno che il 20 e 21 giugno  sappia esaltare il suo pubblico a Rovetta. Bottino povero pure per i Major, che a Sarnico sono giunti a metà Campionato Italiano; nel terzo round dei cinque previsti  l’unico a salire sul podio è stato Enzo Michelis (Alassio, 3° Veteran), hanno guadagnato punti Emilio Gasperini (Due Valli, 4° Ultraveteran), Luca Gandolfo (Calvari, 7° X2), Matteo Rossi (Alassio, 7° X1), Mario Pittaluga (Due Valli, 8° X3), Luca Foschini (Tre Torri, 11° M3), Roberto Tassano (Calvari, 12° X3), Davide Bottazzi (Tre Torri, 13° M3 ), Silvio Volpato (Enduro Sanremo, 13° X3), Mimmo Giancone (Alassio, 14° X1). La rivincita sarà quasi in casa, il 12 luglio ad Ormea. Poco lontano a Bagnasco domenica si svolgerà la gara abbinata dei campionati regionali Enduro Piemonte e Liguria, gestita dal MC Ceva. Il MC cairo Montenotte farà servizio attivo domenica in occasione della 4a Fiascolata di Dego, escursione enogastronomica di beneficenza per i sentieri bormidesi, con raccolta fondi a favore di AISLA Savona e Imperia; su Facebook ulteriori notizie di una manifestazione sempre più importante e meritevole di attenzione, anche per la tipicità  di Enduroterapia verso ragazzi diversamente abili .

News-3 Finalmente Gamarino sale in cattedra

Portimao ha restituito agli onori delle cronache sportive il campione di Masone che nel GP Portogallo, il settimo del 2015, ha risalito la china. Christian Gamarino in prova non è stato eccelso e partendo dal 13° posto ha faticato a trovare il gruppo leader, ma ci è arrivato dopo un recupero giro dopo giro, con zampata all’ultimo, 7° , ma soprattutto sale all’11° posto Supersport e ritrova fiducia. Piuttosto grigio invece il week end di Niccolò Canepa; 20° in griglia, 17° e 17° nelle due gare senza mai mostrare guizzi, resta 26° Superbike, volendo vedere il bicchiere mezzo pieno almeno “c’è” dopo le sventure EBR. Meno battagliero del solito Kevin Manfredi, 19° nelle cronometrate, 17° in gara , scende al 17° posto europeo Superstock 600; tutti e tre avranno una splendida occasione di  confermarsi o riprendersi il 21 giugno a Misano. Nella velocità amatoriale ha tenuto banco a Varano il Trofeo Moto Estate; da rilevare le prestazioni di Andrea Carniglia prima scivola poi è 2° nel Race Attack di cui capeggia la classifica provvisoria, mentre Rudy Gaggiolo 2° delle Naked,  avanti a Gelsomino Papa, è tale nella graduatoria di Trofeo. Spazio nel prossimo fine settimana per il Campionato Italiano Velocità, al Mugello round 5 e 6 , tutti nella Superbike, per i rappresentanti liguri, oggi Federico Sandi 10°, Luca Oppedisano 11°, Marco Muzio 13°. Ancora a Varano, chi voglia “girare” avrà domenica le prove libere con pareggiamenti Amatori, Esperti, Veloci, Piloti, divertimento e ricchi premi a cura del MC Ligurbike; lunedì Alessandro Traversaro proporrà nella stessa pista corsi di guida.

News-4 Tutti a Maggiora, c’è il MXGP d’Italia

Città di Castello ha richiamato al cancelletto del Campionato Italiano Motocross MX2 il solo Erik Tesconi (Calvari), che nella terza gara stagionale ha ottenuto un buon 6° posto di giornata, 9° provvisorio della classe MX2 categoria Under 21; il portacolori del Team High Fly di Cogorno sarà concorrente di race-4 il 28 giugno a Fermo. Ogni appassionato del Motocross aspetta l’evento di Maggiora come il più gradito GP; dopo molti anni è ripartita la serie e domenica prossima gli spalti naturali della pista piemontese  saranno tutti per i nostri campioni Cairoli, Phillipaerts, Guarneri ma anche per Mario Tamai che proverà a qualificarsi nel campionato europeo EMX 125. Giacomo Caruzzi riprenderà domenica invece il campionato interregionale Supermoto a Ottobiano. Notizia di servizio dal Comitato Regionale FMI Liguria; viste le richieste di alcuni piloti della classe 125 Top Rider, Agonisti, Sport , a seguito di una riunione indetta a Paroldo, alla presenza della Coordinatrice Michela Colombo e del Membro Commissione Marco Bazzano, è stata avanzata la richiesta al Consiglio Regionale di essere estrapolati dalle categorie di appartenenza, per essere inseriti nella classe 125 Senior , schierandosi al cancelletto con i 125 Junior, veicolando i punti acquisiti nelle precedenti gare disputate così come espressi nella classifica ad oggi. Colombo ha portato in Consiglio Regionale la richiesta; sentite le ragioni dalla Coordinatrice, il Consiglio Regionale ha valutato positivamente all’unanimità la proposta per motivi di sicurezza, essa entrerà in vigore già dalla prossima prova del 21 giugno al Sassello in gara-4 del campionato regionale.

News-5 FMI Liguria ha partecipato alla festa nazionale dello sport

Il CONI ha deciso che domenica scorsa sarebbe stata la giornata nazionale dello sport, e le delegazioni regionale e provinciale dell’ente hanno aderito portando questo evento polisportivo in Val Trebbia. Sotto il coordinamento dell’ente Parco dell’Antola si sono svolte manifestazioni da Torriglia a Gorreto, la Federmoto ligure ha fatto la sua parte a Montebruno, regalando il battesimo del manubrio a parecchi ragazzi e soprattutto ragazze dagli 8 ai 14 anni nella apposita area asfaltata a lato del fiume Trebbia, accanto alle altre proposte pesca sportiva, golf, tennis tavolo. Paolo Forti ha coordinato lo staff messo a disposizione dai Moto Clubs Colombo di Rapallo e Sestrese, complimentati dai dirigenti CONI, dal Sindaco Mirko Bardini, dai genitori degli “esordienti”.