Promozione

FMI e Ministero dei Trasporti in Campania

La prima giornata delle tappe campane del progetto di educazione stradale voluto da FMI e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti si è svolta ilo 24 marzo presso l’Istituto Maiuri di Pompei. Nell’aula magna circa 150 alunni hanno assistito, in due diverse sessioni, alle lezioni del funzionario ministeriale Mario Biancucci e dei Formatori federali di Educazione Stradale Michele Piemontese e Luigi Scapato. Il dirigente scolastico Fiorenzo Gargiulo ha rappresentato, alla fine della giornata, la speranza che questo evento possa essere ripetuto quanto prima, visto l’interesse suscitato negli alunni, sia per la parte tecnica che per quella comportamentale.

La seconda giornata si è svolta il giorno 25 marzo presso l’Istituto Massimo Stanzione di Orta di Atella. Nell’aula multimediale, allestita per la giornata, 30 ragazzi hanno partecipato alle elezioni dei formatori federali sui dispositivi di sicurezza passiva e il corretto comportamento alla guida del mezzo a due ruote. Le problematiche dell’ambiente stradale sono state poi approfondite grazie all’ausilio del simulatore di guida, che ha permesso ai ragazzi di mettere in pratica i concetti teorici del codice della strada precedentemente affrontati con il funzionario ministeriale Mario Biancucci. Grande commozione nell’aula quando il Dirigente Scolastico ha ricordato un grave incidente, avvenuto alcuni anni prima, costato la vita a un alunno della scuola.

La terza e ultima giornata ha avuto luogo presso l’Istituto Pucci di Nocera Inferiore. Quasi 200 i ragazzi che hanno preso posto nell’auditorium, allestito con videoproiettore e sistema di amplificazione per permettere a tutti di seguire le lezioni. Gli alunni hanno particolarmente apprezzato i filmati del Ministero dei Trasporti sulle conseguenze di un comportamento inadeguato alla guida ed hanno poi constatato tale problematica utilizzando degli occhiali alcolvista. I Formatori Scapato e Piemontese hanno fatto comprendere con dei semplici esercizi le difficoltà cognitive e sensoriali derivanti dall’uso di sostanze alcoliche.