Moto d'Epoca

153 piloti a Cingoli

Tanti partecipanti anche nella 3° prova dell'Italiano MX Epoca

Continua l’ottima affluenza di partecipanti al Campionato Italiano Motocross d’Epoca. Davvero tanti i piloti anche in occasione della terza prova del tricolore, disputatasi domenica 22 maggio sull’impianto Internazionale “Bartolomeo Tittoni” di Cingoli (MC).

153 piloti da tutta Italia si sono misurati sulla pista allestita dal Moto Club A. Fagioli. Al termine delle due finali i vincitori di giornata sono stati: nella classe A1 Massimo Trollo su Bsa, nella A2 Fiorello Sberzé su Cz, nella A3 Franco Pozzi su Cz, nella B Sergio Gandolfi su Beta, nella C Alessandro Orbati su Villa, nella D1 Alessio Soldà su Ccm, nella D2 Antonio Rigoni su Honda, nella D3 Franco Ulivi su Kawasaki, nella E1 Loris Favalli su Tgm, nella E2 Massimo Signorin su Yamaha, nella E3 Stefano Colombini su Kawasaki, nella E4 Vincenzo Lombardo su Honda, nella E5 Giorgio Iride su TM, nella F1 Gommino su Aspes, nella F2 Ivan Zuin su Aprilia, nella G Andrea Bisi su Honda e nel Gruppo 4 Marco Graziani su Maico.

A fine giornata il Sindaco di Cingoli ha poi premiato i primi cinque piloti di ogni classe con bellissime coppe e trofei. Archiviata questa prova, il pensiero di tutti i piloti è già rivolto alla quarta prova che si disputerà tra due settimane, il 5 giugno, sullo storico impianto di Sassello (SV).