14 piloti italiani tra Dakar e Africa Eco Race

Il conto alla rovescia è quasi terminato e per 14 piloti italiani è arrivato il momento tanto atteso: mancano veramente poche ore allo start di due rally affascinanti: la Dakar ( 6 – 20 gennaio) e l’Africa Eco Race (31 dicembre – 14 gennaio). Sette di loro si sposteranno a breve nel nuovo continente, per abbracciare la 40 edizione della Dakar che quest’anno prevede 14 tappe con partenza da Lima in Perù per concludersi a Cordoba in Argentina. Tra i piloti azzurri, il Campione Italiano Motorally, Jacopo Cerutti, sarà in sella ad una Husqvarna Rally 450; nel 2016, alla sua prima partecipazione dakariana, fu il migliore degli italiani con una 12° posizione. Occhi puntati anche sul gigante di Lumezzane, Alessandro Botturi, in sella a Yamaha, che ha impostato la sua esperianza dakariana 2018 all’insegna della beneficenza con una visita ai bambini del reparto di onco-ematologia pediatrica degli Ospedali Civili di Brescia e con una sucessiva serata dove il raccolto è stato loro devoluto. Debutto alla maratona sud americana sia per Maurizio Gerini che per Fausto Vignola (foto) entrambi portacolori del Team Solarys. Saranno alla partenza anche Gabriele Minelli (eletto pochi giorni fa “aretino dell’anno”), Livio Metelli, Alessandro Ruoso e Alberto Bertoldi.

E’ già partita, invece, l’Africa Eco Race, il rally raid che si svolge ogni anno in Africa, su quelle che furono le rotte della Parigi-Dakar. Qui piloti blasonati come Franco Picco, Paolo Ceci – fresco vincitore del Sahara Rally -, Simone Agazzi (il miglior italiano alla Dakar 2017), Paolo Caprioni, Walter Costanzo dal Masso e Giovanni Stefani puntano la bussola verso Dakar.

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI