Fuoristrada

100 piloti per il Raid TT ad Aielli

100 piloti, speciali da oltre 100 chilometri e 100 emozioni da vivere. Sono questi gli ingredienti del Moto Club Sirente per la prova di Raid TT, e quindi per il Campionato Italiano Motorally in programma questo fine settimana ad Aielli (AQ). Già da giovedì 28 aprile avranno luogo le verifiche amministrative e tecniche dove i team potranno sfoderare i propri mezzi che, di anno in anno, alzano sempre il livello rendendo il paddock una vetrina in plein air per motociclisti, appassionati ed estimatori.

Sarà il contesto di Aielli (AQ) a fare da scenografia al circus motoristico della navigazione, mentre da mesi lo staff di Pasquale Alfonsi e Max Mazzulli sta operando per la realizzazione di speciali di alto profilo. Alessandro Botturi, Jacopo Cerutti, Vanni Cominotto , Paolo Ceci, Andrea Mancini hanno siglato anzi tempo la loro presenza, ma a rendere tutto più intrigante è l’avanzare di nuove leve e nuovi campioni ben disposti a dare del filo da torcere ai top riders.

“Saranno tre giornate di gara! Venerdì si debutterà con la tappa Marathon di circa 240 km con la P.S. 1 di 40 km e P.S. 2 di 38”, spiega Pasquale Alfonsi. “Una tappa Marathon, quindi senza assistenza, per mettere subito sotto stress piloti e apparecchiatura ma dove è garantita la possibilità di fare rifornimento ogni 80 chilometri, quindi mantenendo serbatoi normali e non maggiorati. Sabato sarà di scena la seconda giornata valevole per il Raid TT e primo appuntamento per Motorally dove i piloti si confronteranno con 228 km, una PS 3 di 45 km per poi chiudere con un’altra prova in linea di 20 km, quest’ultima breve ma insidiosa; la tappa in questo caso sarà ad otto con assistenza al paddock. Per il terzo giorno ci si cimenterà in 150 km totali e una P.S. 5 di 101 km”. Ben 40 persone ininterrottamente stanno lavorando sodo e definendo ogni singolo particolare per regalare un Raidd TT mozzafiato in grado di coprire tutta la Marsica est.